Photo by Tembela Bohle on Pexels.com

Metto le mani avanti: queste riflessioni non nascono dalla lettura di dati, report, analisi o tabelle di qualsivoglia tipo, ma partono dalla molla che sospinge, ognuno di noi, ad avvicinarsi e dedicarsi alle proprie passioni.

Ecco, una delle mie, è sempre stata il calcio. Oggi questa molla, per quanto sia sempre viva e funzionante, ogni qual volta la tiro in causa dedicando un po’ del mio tempo a guardare una partita, sembra non riuscire più a fare il suo dovere.

Mi sono chiesto il perché, se magari alla base di tutto ci fosse la mia incapacità di concentrarmi nel seguire il gioco sullo schermo, ma no, non era quello il problema.

Il problema è che una passione non deve far altro che sorprenderci e il calcio non ci sorprende più, non quello giocato.

Questo accade perché l’omologazione, in questo sport, è imperante e investe tutti i diversi settori di una squadra, dall’aspetto dell’organizzazione societaria, dove vediamo società di Eccellenza regionale che, usando la parola magica “programmazione”, si strutturano come se fossero il Real Madrid senza averne le stesse esigenze e creando solo vuoto pneumatico intorno al proprio movimento, a quello tecnico, tattico e ovviamente comunicativo.

Tutti fanno esattamente quello che fanno gli altri, come se l’emulazione fosse regola e garanzia, regola da non trasgredire per essere riconosciuti come società e come atleti, garanzia di essere come gli standard del momento impongono.

Il risultato è che ci si è ridotti a giocare contro la copia migliore o peggiore di quel che si è, non contro degli avversari, non c’è più un confronto, che nel migliore dei casi non sia social, tra interpretazioni, scuole, pensieri, scelte differenti. Siamo paradossalmente giunti alla realizzazione del gioco solipsistico della Play Station ma su un terreno di erba.

Il risultato del calcio come lo vediamo in campo oggi, dall’Europa al resto del mondo, è la noia.

Pubblicato da Carmine Aceto

Editoria - Management culturale - Pubbliche Relazioni e comunicazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: