Cosa c’è da “Annientare” secondo Houellebecq

La politica è sempre più lontana dalla gente, quanto volte lo abbiamo sentito dire o addirittura lo abbiamo pensato in prima persona. Ci sono tanti indizi che portano a tener conto di un giudizio simile come di qualcosa di oggettivamente verificato, forse non solo nella nostra epoca. Se c’è uno scrittore contemporaneo che non ha …

Lo “Yoga” di Emmanuel Carrère

Ogni uomo cerca per tutta la vita una strategia che gli permetta di sentirsi in cammino verso la parte migliore di sé. Non c’è nulla di male in questa ricerca, è una maniera di riempire il tempo quando il tempo ci fa sentire la sua presenza, spesso, però, questo genere di movimenti che a pensarci …

VILÉM FLUSSER E LA «RIVOLUZIONE DELL’INFORMAZIONE»

Comunicazione, etica, politica Quali sono le implicazioni esistenziali, etiche e politiche delle profonde trasformazioni che hanno investito il nostro modo di produrre, far circolare e salvare le informazioni, da quando i mass media e le immagini si sono imposti rispettivamente come strutture e codici dominanti della nostra comunicazione? E in che senso si può ancora …

Come un brand finisce alla Casa Bianca, ce lo racconta Naomi Klein in “Shock Politics”

Dal 2017 a oggi editorialisti, statisti, politici e opinion leader si sono affannati a combattere la nuova guida degli States, ovvero quel plurimiliardario democraticamente scelto da chi è andato a votare (davvero pochi) al termine di una campagna elettorale a dir poco suicida da parte del partito democratico che non se la passa bene nemmeno …