comunicazione, Raw Signs Comunicazione

“Il segno e il colore” di Amedeo Trivisonno in mostra alla Fondazione Molise Cultura

“Il segno e il colore” in Fondazione Molise Cultura a Campobasso, mostra inaugurata il  15 novembre, ha messo sotto gli occhi di tutti il patrimonio delle opere di Amedeo Trivisonno conservate presso il Fondo Regione Molise.

46459200_1016182528590297_257079506634801152_n

Un allestimento che invita alla contemplazione ma che coinvolge il visitatore attraverso le forme maestose del maestro campobassano, anche digitalizzate e rese fruibili su touch screen in modo diretto. Un lavoro tutto molisano ma soprattutto fatto da professionisti che vivono sul territorio.

Avete tempo fino al 6 gennaio per verificare se ho esagerato nel suggerirvi questa mostra.

Palazzo GIL – Via Gorizia
Martedì – Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00
Venerdì e Sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 21.00
Domenica e festivi orario solo pomeridiano dalle 17.00 alle 21.00
Lunedì Chiuso

APERTURE STRAORDINARIE
Sabato 8 dicebre: 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Mercoledì 26 dicembre: 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Domenica 6 gennaio 2019: 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00

INFO BIGLIETTI
Ingresso € 8
Ridotto € 6 – under 25 e gruppi (min. 9 max 15 prenotazione obbligatoria)
Ridotto scuole € 4 (prenotazione obbligatoria)
Omaggio • bambini al di sotto dei 6 anni

VISITE GUIDATE
(prenotazione obbligatoria: musemolise@gmail.com – 389 1018993)
Scuole € 2 ad alunno • Laboratori € 4 ad alunno
Gruppi € 4 cad. (min. 9 max. 15)
Visite guidate per singoli e per famiglie su prenotazione
Visita ad orario 18:30 tutti i giorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...