Blog

Letture, RawSignsEbookShop

La deviazione di Gerbrand Bakker

md-9788858419908-156951060.jpgNella vita di ognuno le traiettorie possono cambiare improvvisamente. Può essere un bene o un male, ma le deviazioni non sono fatte per poi permetterti di tornare sul tuo percorso originario come se nulla fosse.

Agnes, la protagonista del romanzo “La deviazione”, è una donna che si è allontanata dalla strada maestra, dalla sua vita quotidiana e dai suoi affetti più o meno sentiti, con un velo di mistero e con chiaro in testa cosa fare del suo tempo.

Continue reading “La deviazione di Gerbrand Bakker”

RawSigns#nologo

Il ritorno al cammino

unoDopo tanto riposo, il ritorno al cammino sulle medie distanze è stato leggero, ricco di una consapevolezza nuova. Dopo tanto tempo di passi corti ci voleva un passo diverso, un’attesa di giungere riempita dalla fiducia di arrivare più che dalla fatica del farlo.

Scorrere in questo modo, andando semplicemente in una direzione e poi in un’altra, somiglia alla vita, al percorso che conduciamo negli anni e attraverso di loro. Per questo il cammino forse arriva a un certo punto della tua vita, della tua esperienza, e non prima. Continue reading “Il ritorno al cammino”

Letture, RawSignsEbookShop

Il lavoro nobilita l’uomo soprattutto se è mobile

Schermata 2018-02-09 alle 13.59.05Lavorare in mobilità vuol dire essere agili nel pensiero e nel fare, insomma bisogna essere non solo smart ma anche capaci di agire con immediatezza, in qualunque contesto ambientale e temporale ci si ritrovi.

Cristiano Carriero, nel suo testo Mobile Working, ci illustra non solo tutti gli strumenti ideali per lavorare mobile, ma cerca soprattutto di instillare nel lettore una nuova consapevolezza di ciò che può essere una vita da mobile worker, perché solo se si è freelance e non se si fa il freelance si è in grado di scegliere con cognizione di causa il terreno sul quale giocare. Continue reading “Il lavoro nobilita l’uomo soprattutto se è mobile”

Letture, RawSignsEbookShop

Non c’è solo una figlia femmina nel romanzo di Anna Giurikovic Dato

Schermata 2018-02-02 alle 15.57.03La luce che rende sfumate le figure e con loro anche i loro desideri è l’elemento che rende persuasiva l’intera narrazione della scrittrice Anna Giurickovic Dato nel suo romanzo La figlia femmina, ponendo il lettore davanti a una composizione vibrante, sensuale e insinuante come quella di un quadro posto sulla parete bianca di una casa di campagna in un pomeriggio di quasi estate. Continue reading “Non c’è solo una figlia femmina nel romanzo di Anna Giurikovic Dato”