Venerdì 24 marzo al Cinema Alphaville la presentazione di “Campobasso – Riti e Tradizioni. Il patrimonio immateriale raccontato per immagini”

A circa una ventina di giorni dalle prossime festività pasquali e soprattutto dalla data del Venerdì Santo, profondamente sentita e vissuta dalla cittadinanza campobassana, il Comune di Campobasso, attraverso l’assessorato alla Cultura, venerdì 24 marzo, alle ore 18.00, presso la sala Alphaville dell’ex Onmi a Campobasso, presenterà in anteprima i video che raccontano tre delle manifestazioni religiose e culturali più importanti del capoluogo di regione.

Infatti, con gli interventi in sala della professoressa Letizia Bindi, dell’Università degli Studi del Molise, e di Vincenzo Lombardi, Direttore dell’Archivio di Stato di Campobasso ed etnomusicologo, verranno presentati al pubblico i video del 2022 della processione del Venerdì Santo, dell’Infiorata della Madonna del Monte e della sfilata degli ingegni del Di Zinno in occasione del Corpus Domini. Il dibattito verrà moderato da Francesco Vitale.

È possibile ritirare i biglietti per l’ingresso (massimo due a persona) presso l’Infopoint Turistico Ufficiale della Città di Campobasso, in Piazza Vittorio Emanuele II, n.27, aperto tutti giorni, escluso il lunedì, dalle 9.30 alle 12.00; tel. 0874 405299.

“Si tratta – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Paola Felice – di materiali video che avranno una forte valenza dal punto di vista promozionale, perché verranno utilizzati sui diversi canali social e saranno resi disponibili sul sito turistico della nostra città che stiamo per lanciare ufficialmente. Ma la scelta di presentare in anteprima, con un apposito incontro organizzato anche con il supporto tecnico-scientifico dell’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale, i video realizzati da Carmine Scarinci durante le festività dello scorso anno, nasce dall’esigenza di tracciare un quadro generale di quanto ha significato, per la nostra comunità, ripartire dopo la lunga emergenza pandemica, riprendendo compiutamente in mano, con gioia e orgoglio, quelle che sono a tutti gli effetti le nostre tradizioni più belle e partecipate. Proprio rivedendo le immagini della processione del Venerdì Santo, dell’Infiorata in onore della Madonna del Monte e della sfilata dei Misteri del Corpus Domini, così come ci appaiono nelle riprese dello scorso anno, ci si rende conto che emergono delle peculiarità interpretabili dal punto di vista documentaristico, sociale e antropologico. Ci è sembrato così giusto e interessante – ha detto in conclusione Felice – rapportarci con l’intera comunità e organizzare un incontro che potesse essere sia un momento di divulgazione e di promozione fondato su fonti e basi comprovate e sia un’occasione per confrontarci apertamente sul valore che diamo e daremo, anche nel futuro, a quei momenti di ripartenza del nostro vivere quotidiano, fondati proprio sul coraggio e sull’orgoglio che proprio le nostre tradizioni più radicate ci hanno trasmesso.”

Pubblicato da Carmine Aceto

Editoria - Management culturale - Pubbliche Relazioni e comunicazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: