Le destinazioni

le destinazioni

Le destinazioni  – dal 13 aprile 2017 in tutti gli store online in edizione ebook (a 3,49 euro) e da giugno in edizione cartacea.

Acquista da qui.

“Per lo più nella vita si rischia di non far accadere nulla, ma da questo genere di disastri non esistono polizze per metterti al sicuro.”

Quello che non ti aspetti di solito arriva con estrema precisione, per Crow, manager senza scrupoli di artisti di vario genere, l’inaspettato ha un nome ed è quello del suo protetto, Prest. Ne perde le tracce sul più bello, proprio quando il suo piano per ripulirgli il conto in banca sta andando in porto a gonfie vele, si trova così costretto, suo malgrado, a un inseguimento che lo porta in giro senza una meta chiara ma con una serie infinita di dubbi.

Chi ha tradito chi? Crow ha molto del suo passato e del suo presente da tenere nascosto, anche una moglie antiquaria e un figlio autistico, ma Prest non è uno che ha giocato sempre a carte scoperte e ora per Crow, provare a ritrovarlo, è come risalire il corso del tempo.

“Nascondere le cose non è tradire. Tradire è un momento successivo. Uno scatto di pochissimi secondi nei quali sai di fare quello che non si aspettano da te. È come smentire tutti su quello che sei. È un grido di libertà.”

Un romanzo che indaga sui segreti personali, su come vengono costruiti e sulle oscure motivazioni che li generano.

La storia raccontata in queste pagine non svela segreti, anzi li riconsegna intatti e tutti da decifrare a chi vive e legge. Nell’intreccio narrativo ambiguo e ricco di contaminazioni, i segreti rappresentano forse una scatola perennemente chiusa e introvabile, custodita da chi non ha memoria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...